Error message

Deprecated function: implode(): Passing glue string after array is deprecated. Swap the parameters in drupal_get_feeds() (line 394 of /home/customer/www/grafikitalia.com/public_html/borghi/includes/common.inc).

La strada del vino doc

la strada del vino doc grafik italia

LASTRADA DEL VINO DOC  >>> (in Allestimento)  NON PERDERE LA POSSIBILITA' DI ESSERCI

CONTATTACI

LA STRADA DEI BORGHI  >>>

 

la strada del vino dop

la strada del vino dop

LASTRADA DEL VINO DOP  >>> (in Allestimento)  NON PERDERE LA POSSIBILITA' DI ESSERCI  CONTATTACI

LA STRADA DEI BORGHI  >>>

La strada del vino biodinamico

la strada del vino biodinamico grafik italia

LASTRADA DEL VINO BIODINAMICO >>> (in Allestimento) NON PERDERE LA POSSIBILITA' DI ESSERCI

CONTATTACI

LA STRADA DEI BORGHI  >>>

 

la strada del vino igp

la strada del vino igp

LASTRADA DEL VINO IGP  >>> (in Allestimento)  NON PERDERE LA POSSIBILITA' DI ESSERCI  CONTATTACI

LA STRADA DEI BORGHI  >>>

le strade dei vini taliani

Le strade dei vini italiani Fratelli Carlin

 

Il portale le strade dei vini italiani intende ragruppare la maggior parte di aziende vinicole italiane, in modo da promuovere nel mondo la atraordinaria eccellenza del vino italiano a tutti i livelli.

la strada del vino igt

la strada del vino igt

LASTRADA DEL VINO IGT  >>> (in Allestimento)  NON PERDERE LA POSSIBILITA' DI ESSERCI  CONTATTACI

LA STRADA DEI BORGHI  >>>

Schedacartella

Italia 1000 Piazze

     

   Italia 1000 piazze  

Treviso

Treviso

TREVISO
Treviso è una città capoluogo di provincia medaglia d’oro al valor militare raggiungibile dalla SS13 lungo la direttrice nord-sud, la SR53 lungo quella est-ovest, che si congiunge alla A27 o la SR515 da sud-ovest. La città è ripartita amministrativamente in cinque circoscrizioni e alcune località minori e geograficamente in numerosi canali che le valgono l’appellativo di “Piccola Venezia”.Nacque come paese  paleoveneto della Gallia Cisalpina, ambito soprattutto per le notevoli risorse idriche, fu conquistato dai Romani e alla caduta dell’impero dagli ostrogoti prima e dai Longobardi poi. Successivamente divenne possesso della Serenissima ed entrò a far parte del Regno d’Italia nel XIX secolo. Da vedere: Piazza dei Signori, centro città con Torre Civica romanica del XIII secolo, restaurata nel XIX, Palazzo del Podestà, sede prefettizia e Palazzo dei Trecento, sede del consiglio comunale; la Torre dei Canonici e degli Oliva originarie del XIII secolo, ma ristrutturate nel XIX e la torre del Visdomino; Porta Santi Quaranta e la più classica Porta San Tommaso del XVI secolo realizzate in pietra d’Istria, rispettivamente in stile rinascimentale e classico e Leone di San Marco in evidenza che garantivano rispettivamente l’accesso da ovest e da nord; Porta Altinia,  coetanea delle due permetteva il passaggio a sud;  il Monte di Pietà del XV secolo, che successivamente si ampiò inglobando due chiese, oggi contiene la cappelle dei Rettori ed è sede di una fondazione; la loggia dei Cavalieri del XIII secolo in stile romanico-bizantino; i Musei Civici ospitati nel complesso di Santa Caterina, un insieme di costruzioni gotiche del XIV secolo sconsacrate, munite di alcune opere d’arte tra cui spicca la “Cappella degli Innocenti”; la cattedrale neoclassica di San Pietro iniziata nel VI secolo, un grande edificio con ben sette cupole  e annesso il battistero romanico di San Giovanni, ricco di statue, altari e pitture persino del Tiziano; l’adiacente Episcopio o residenza vescovile del XII secolo; il di fronte Palazzo del Tribunale; il Tempio di San Nicolò in stile gotico-romanico del XIV secolo, il più vasto edificio religioso cittadino, con linee che ne esaltano l’altezza; la chiesa romanica di San Francesco del XIII secolo con cinque cappelle laterali, facciata a capanna e portale a semiarco bizantino; la Basilica di Santa Maria Maggiore del XVI secolo in stile gotico veneziano e rinascimentale con richiami orientali, ha lo stupendo “Altare della Madonna Granda”, ricco di dettagli artistici; la chiesa di San Martino Urbano ricostruita nel XX secolo, ma di origine antica come le sue statue, il crocifisso, il capitello e i dipinti; la fontana in marmo di Piazza San Leonardo con nello sfondo la particolare facciata dell’omonima chiesa di fronte a Cà Spineda, un famoso edificio del XV secolo, sede oggi di una fondazione; la fontana di Piazza San Vito, posta di fronte all’omonima chiesa originaria del X secolo con interni decorativi graziosi; la particolare fontana dell’ospedale di santa Maria dei Battuti a pianta ottagonale; le peculiari “Fontana delle Tette”, di Piazza  e Vicolo Pola; la chiesa barocca di Sant’Agostino del XVIII secolo a facciata curva, con colonne doriche; la chiesa di Sant’Ambrogio del XVIII secolo  con facciata tipicamente palladiana  e interni in stile barocco con accenni di  neoclassicismo, è il luogo dedicato all’annuale fiera di San Luca; la chiesa di Santa Maria Maddalena del XVI secolo;  la chiesa neoclassica di sant’Agnese del XVIII secolo, dotata di una pala d’altare di notevole bellezza; la chiesa neoclassica di Santo Stefano del XVIII secolo; la sobria chiesa di Sant’Angelo, completata nel XX secolo; la chiesa gotica sconsacrata di Santa Margherita  del XIII secolo; il monumento ai caduti. Da citare: Cà dei Carraresi un complesso medievale con porticato di proprietà di una fondazione, utilizzato per convegni; Cà dei Ricchi del XIV secolo di aspetto gotico presenta colonnate, finestre in stile arabesco e pareti con motivi romboidali, è stata concessa ad un’associazione culturale che la sfrutta per mostre d’arte e concerti jazz; Cà Sugana in stile neoclassico, oggi sede municipale; Cà de Noal del XV secolo in stile gotico veneziano con pianta a “T” e porticato importante, di proprietà comunale viene usato per esposizioni; Cà de Robegan del XVI secolo, in stile simile al precedente ma con porticato più ridotto é di proprietà pubblica e accoglie il lapidario dei Musei Civici; Palazzo Bomben e Caotorta, sedi di una stessa fondazione studi privata; Palazzo Dolfin del XVIII secolo oggi sede associativa; Palazzo Scotti del XVIII secolo in stile misto barocco neoclassico, è di proprietà comunale; Palazzo Bortolan, proprietà di una fondazione; Palazzo Onigo, sede di una diffusa catena di negozi privata; Palazzo Rinaldi del XV secolo, ubicato nella medesima piazza simile al tipico campiello veneziano; l’ex complesso ospedaliero di San Leonardo, già sede doganale, oggi suddivisa con una parte dedicata all’istruzione universitaria.
 

HOTEL --- Vai a Google >>>>  RISTORANTI ---  Vai a Google >>>> CANTINE ---  Vai a Google >>>>

 

 

Social Media

FB italia 1000 borghi   FB italia 1000 vini   IST Grafik Pro Media   YT Le Strade del Vino   YT Grafik Pro Media   FB curriculum cuochi   FB dolomiti 100 borghi   Laghi   FB La Strada del Vino Artigianale   FB La Strada del Vino Biodinamico   FB La Strada del Vino Biologico   FB La Strada del Vino DOC   FB La Strada del Vino DOCG   FB La Strada del Vino DOP   FB La Strada del Vino IGP   FB La Strada del Vino IGT

 

1 Attività Italia

Abbigliamento Italia   Bar Italia   Caffetterie Italia   Enoteche Italia

 

Mulino Alpino

Mulino Alpino Grafik Pro

 

5 Attività Italia

Arredamento Italia   Autofficine Carrozzerie Italia   Concessionarie Italia

 

Dolomiti Toni Croda

Dolomiti Toni Croda

 

Aperitivo al Lago Grafik Pro

Aperitivo al Lago Grafik Pro

 

2 Attività Italia

Estetiste Italia   Farmacie Italia   Fiorerie Italia   Frutta e Verdura Italia

 

Offerta in Vetrina Grafik Pro

Offerta in Vetrina Grafik Pro

 

6 Attività Italia

Elettricisti Italia   Fotografia Italia   Idraulici Italia

 

curriculum cuochi

Curriculum Cuochi e Chef Grafik Pro

 

Alpi Prealpi Grafik Pro

Alpi Prealpi Grafik Pro

 

3 Attività Italia

Gelaterie Italia   Macellerie Italia   Occhialerie Italia   Orificeria Italia

 

Sicurezza Grafik Pro

Sicurezza Grafik Pro

 

7 Attività Italia

Spazio Libero Italia   Spazio Libero Italia   Spazio Libero Italia

 

Formazione Magazine Grafik Pro

Formazione Magazine Grafik Pro

 

Fratelli Carlin Grafik Pro

Fratelli Carlin Grafik Pro

 

4 Attività Italia

4 Attività Italia   Pasticcerie Italia   Pastifici Italia   Pizzerie Italia

 

Marchi in Pietra Grafik Pro

Marchi in Pietra Grafik Pro

 

8 Attività Italia

8 Attività Italia   8 Attività Italia   8 Attività Italia

 

grafikpro

grafikpro

 

Locci Claudio

LOCCI CLAUDIO

Grafik

Grafik

grafikitalia

Grafikitalia

Portali Grafik PRO

Claudio Locci - consulente freelance Claudio Locci - freelance advisor